Denuncia di nascita

La denuncia di nascita è obbligatoria, entro 10 giorni dalla data del parto.

 

Se i genitori del bambino sono coniugati la denuncia di nascita deve essere presentata:

- da uno dei genitori o da un loro procuratore speciale, davanti dal Direttore Sanitario dell'istituto in cui è avvenuta la nascita, entro 3 giorni dal parto;

- da uno dei genitori, davanti all'Ufficiale di Stato Civile del Comune di residenza della madre entro 10 giorni dalla data del parto;

- da uno dei genitori, davanti all'Ufficiale di Stato Civile del Comune di nascita, entro 10 giorni dalla data del parto.

 

Se i genitori del bambino non sono sposati la denuncia di nascita deve essere presentata:

- da entrambi i genitori, davanti dal Direttore Sanitario dell'istituto in cui è avvenuta la nascita, entro 3 giorni dal parto;

- da entrambi i genitori, davanti all'Ufficiale di Stato Civile del Comune di residenza della madre entro 10 giorni dalla data del parto;

- da entrambi i genitori, davanti all'Ufficiale di Stato Civile del Comune di nascita, entro 10 giorni dalla data del parto.

 

Per la denuncia all'Ufficiale dello Stato Civile occorre presentarsi con l'attestazione di assistenza al parto rilasciata dal medico.


Ufficio di Competenza

Data ultima modifica: 10-03-2020
Approfondimenti
torna all'inizio del contenuto

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto